Pareti divisorie

Le parete attrezzata sostituisce i muri divisori ed i mobili di arredamento assecondando le moderne esigenze funzionali ed estetiche.

Si tratta di armadi su misura, rifiniti su entrambi i lati ed autoportanti che fungono da parete vera e propria oltre che da contenitori indispensabili per una archiviazione importante.

Le pareti divisorie possono essere monovetro e doppie. Le pareti monovetro, al momento sono le più richieste, comunicano un’immagine di massima eleganza per dividere senza separare e per creare luoghi di lavoro fortemente caratterizzati e pieni di luce.

Le pareti divisorie doppie possiedono un telaio atto ad ospitare due pannelli (vetro o legno) separati da un telaio spesso all’incirca dieci centimetri.

Lo spessore interno può pertanto essere struttato per porvi delle tende orientabili o usati per migliorare l’isolamento acustico e termico.

Le pareti manovrabili permettono la ripartizione degli ambienti secondo varie configurazioni, hanno un elevata praticità di movimentazione e bloccaggio. I separè sono ideali per creare angoli appartati ma non chiusi, nonché per l’allestimento immediato di spazi circostritti di ristoranti, biblioteche e sale conferenza.